Consulenza

– Analisi e classificazione rifiuti

– Registro di carico e scarico rifiuti

– Denuncia annuale MUD

Deposito temporaneo

Noleggio e vendita cassoni e contenitori

Recupero/Smaltimento rifiuti

– Rifiuti speciali

– Rifiuti sanitari

– RAEE

Oli esausti

Batterie

Rifiuti da ufficio

Rifiuti da cantiere

– Distruzione documenti sensibili

Trasporto

Rifiuti speciali

Smaltimento e recupero di rifiuti speciali

I rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi derivano principalmente da attività industriali e artigianali e non sono conferibili presso i centri di raccolta comunale ma devono essere affidati ad aziende specializzate. (Rif. Art.184, comma 3 del D.Lgs. n.152/2006).

La nostra azienda è specializzata nello smaltimento e nel recupero di rifiuti speciali in perfetta conformità con la normativa vigente in materia. Qualora fosse necessario, ci occupiamo anche del trasporto in ADR.

Contattaci per affidarti ai nostri servizi attivi nelle zone della provincia di Varese e in quella della provincia di Como: saremo a tua completa disposizione!

smaltimento-e-recupero-per-rifiuti-speciali-varese-como
rifiuti-speciali-pericolosi-a-varese
azienda-specializzata-per-rifiuti-speciali-a-como

Quali sono i rifiuti speciali

I rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi sono di diversa tipologia, tra questi, troviamo:

– Scarti delle attività agricole, agroindustriali e della silvicoltura, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 2135 del codice civile, e della pesca;

– Scarti derivanti da attività di costruzione e demolizione, nonché i rifiuti che derivano dalle attività di scavo, fermo restando quanto disposto dall’articolo 184-bis;

– Scarti legati alle lavorazioni industriali;

– Rifiuti prodotti nell’ambito delle lavorazioni artigianali;

– Rifiuti legati alle attività commerciali;

– Scarti legati alle attività di servizio;

– I rifiuti derivanti dal recupero e dallo smaltimento dei fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri tipi di trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue, uniti ai rifiuti da abbattimento di fumi, dalle fosse settiche e dalle reti fognarie;

– Scarti derivanti da attività sanitarie;

– Veicoli fuori uso.

Desideri ricevere maggiori informazioni?

Richiedici una consulenza!